Hera Sportelli Clienti

Logo stampa
 
Sportelli realizzati - Imola
 
Scarica Flash Player per vedere il filmato.

05/06/2009

A Imola accogliamo i nostri clienti in uno sportello dal volto nuovo.

Dopo lo sportello pilota di Bologna, quelli di Forlì, di Cesena e Pavullo, è stato scelto quello di Imola per proseguire nell’operazione di totale restyling degli spazi dove l’azienda incontra i suoi clienti, luogo privilegiato dove si cura la  relazione con le persone e dove si fa concretamente l’esperienza di Hera.

Dopo la recente inaugurazione di Pavullo, il 5 giugno si è inaugurato lo sportello di Imola in via Casalegno 1, alla presenza del Sindaco di Imola Daniele Manca, del Presidente Tomaso Tommasi di Vignano, del Presidente di Hera Imola Faenza Giuseppe Zuffa e del Direttore Generale Susanna Zucchelli.

 


Centralità della persona, innovazione, sostenibilità, funzionalità. Questi i cardini su cui si è sviluppato il progetto creativo che ha prodotto il  nuovo layout, rigorosamente testato con focus group  e interviste prima di assumere la sua forma finale. Nella percezione del cliente il nuovo sportello esprime accoglienza, rispetto dell’ambiente, vicinanza al territorio, sobrietà, tutte caratteristiche portanti dell’identità di Hera.

 


La scelta degli arredi e degli accessori è stata curata nei dettagli  per assicurare a chi lavora nello sportello le migliori condizioni ergonomiche ed ambientali e favorire l’espressione del meglio di sé nell’attività professionale.

 

Il Presidente Tommasi ha commentato “siamo convinti che lo sportello e la presenza sul territorio debbano continuare a rappresentare il valore aggiunto e il tratto distintivo di Hera nei confronti degli altri operatori del settore, e gli oltre 700.000 contatti che registriamo ogni anno ci dimostrano che i clienti apprezzano questo canale di dialogo. Con il rinnovamento sul piano organizzativo ed estetico degli sportelli vogliamo erogare un servizio ancora migliore ai nostri clienti.”

Il “progetto sportelli” che viene progressivamente declinato su tutto il territorio di Hera, rientra in un percorso più ampio volto ad ottimizzare il processo di gestione del cliente.

Oltre al layout, le azioni più importanti per migliorare il rapporto col cliente si sono concentrate sull’orario di apertura degli sportelli, sui tempi di attesa (dai 23 minuti del 2006 ai 18minuti del 2008, con l’obiettivo di arrivare a 15 minuti entro il 2010), sul miglioramento dei livelli di servizio del call center (con tempi d’attesa medi oggi non superiori a 40 secondi, l'Autorità ha di recente premiato il call center Hera come primo in Emilia Romagna), sul nuovo sportello web  “Her@online”.

 

Cosa cambia con il nuovo layout

Colori, luci, forme e materiali sono stati usati in modo sapiente per esprimere a colpo d’occhio i tratti distintivi di Hera. Il giallo e il bianco sono le tonalità dominanti, a comunicare vitalità e trasparenza. Il legno chiaro richiama l’attenzione alla natura.

La luce calda crea un’atmosfera accogliente e raccolta per le postazioni di consulenza. I momenti dell’accoglienza, dell’attesa e della consulenza diventano altrettante aree con una propria fisionomia,  ripensata in modo innovativo per rendere l’attività più funzionale e piacevole. 

L’operatore che riceve il cliente all’accoglienza lo orienta nel suo percorso all’interno dello sportello e può svolgere direttamente le operazioni più semplici oppure, in alternativa, assegnare il numero di prenotazione.